C'era un cinese in coma

Von Carlo Verdone

ProduktionProduktion / Release

Komödie
Italy
2000
108min
IMDB-Rating: 5.6/10
Kinostart CH-D: 26.10.2000
Kinostart CH-F: no release
Kinostart CH-I: no release

Synopsis DESynopsis DE

Il film racconta la vicenda umana e professionale di Ercole Preziosi, un impresario di attori, attrici, gruppi musicali, maghi e fantasisti.

La storia inizia alla fine dell'estate 1998: una serata di un concorso di bellezza in una località marina per l'elezione di 'Miss Regina di Cuori' è funestata da un improvviso e violento temporale che mette a dura prova i nervi di Ercole, il patron della serata. Di fronte alle intemperanze del pubblico, si lascia andare e offende in modo pesante tutti i presenti, interrompendo la manifestazione e andando via di corsa sulla sua Mercedes, dove lo aspetta Nicola, il suo autista, un ragazzo siciliano sui 27 anni, studente universitario.

In macchina, secondo una consuetudine, il ragazzo gli racconta barzellette per distenderlo. Ad Ercole piace il modo in cui Nicola racconta quelle storielle. Soprattutto la barzelletta di quella notte: 'C'era un cinese in coma dopo essere stato investito da un carabiniere...'

Il rapporto di lavoro che esiste fra Ercole e Nicola è quindi improntato all'insegna della cordialità, di un affetto quasi paterno e da un certo cameratismo.

LinksLinks und Medien

Filminfos:
Netzwerk:
Soundtrack:
find soundtrack at cede.ch     find soundtrack at soundmedia.ch
Poster:

KerndatenKerndaten

1
ki_img1.jpg
2
ki_img2.jpg
3
ki_img3.jpg
M
ki_poster.jpg
D
F
I
Synopsis:
Starts:

TitelvariantenTitelvarianten

C'era un cinese in coma

BesuchertotalBesuchertotal Schweiz

CH:
2011

CH-D:
1587

CH-I:
424

Quelle: Procinema

VerleiherVerleiher

Morandini Film
Via V. Vela 21
6850 Mendrisio
0041 91 630 03 (tel)
0041 91 646 53 (fax)
Homepage

ArtworksArtworks

ki_poster.jpg

FilmstillsFilmstills

ki_img1.jpg
ki_img2.jpg
ki_img3.jpg

AndereAndere

TextText

Array 22.11.2008 14:16 synopsis.txt (1.09 KB)

CopyrightsCopyrights

Texte: © Morandini Film
Bilder: © Morandini Film